Home > Cronaca, Cultura & Spettacoli > “Napoli città di Pace”. Il Cardinale Sepe premia la scrittrice Susanna Tamaro

“Napoli città di Pace”. Il Cardinale Sepe premia la scrittrice Susanna Tamaro

Un momento del Premio Napoli Città di Pace, manifestazione svoltasi all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli

Accendere la speranza per la città di Napoli. Una città martoriata dalla criminalità e dalla disoccupazione, dalla crisi dei rifiuti e dalla poca fiducia che i cittadini hanno nelle istituzioni. L’elenco potrebbe essere più lungo, ma nonostante i problemi che viviamo quotidianamente, Napoli deve avere la forza di rialzarsi e vivere una nuova primavera. Una stagione all’insegna di una sfida educativa in cui tutti devono dare il loro contributo e sentirsi responsabili in prima persona nel tentativo di “ri-animare” questa città.

Un messaggio rivolto soprattutto ai giovani quello lanciato durante la terza edizione del premio “Napoli città di Pace, svoltasi presso la Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa e che ha visto il Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe premiare la scrittrice triestina Susanna Tamaro.

A fare gli onori di casa il Preside della facoltà di Scienze della Formazione Lucio D’alessandro che, durante il suo saluto alla platea, ha ricordato i tristi avvenimenti che hanno interessato Napoli nelle ultime settimane. A partire dalla vicenda della cronista de “Il Mattino” Mary Liguori che, recatasi sul posto per raccontare dell’ennesimo agguato di camorra, ha scoperto che suo padre era l’ennesima vittima innocente di una guerra tra bande che non tende a placarsi e scoprire, in questo modo, sulla propria pelle la tristezza delle nostre città.

“C’è tanta gente normale che vive secondo il principio del bene comune – le parole del Preside D’Alessandro -. Bisogna ogni giorno avere la forza di riprendersi la propria città”.

La nuova edizione che ha premiato quest’anno l’autrice del libro “Va dove ti porta il cuore” aderisce al Giubileo per Napoli indetto dal Cardinale Sepe. “Una sfida per non costruire sulla sabbia, ma sulla roccia, basi solide affinché i nostri giovani non intraprendano strade di morte, ma possano vivere lungo la strada dell’amore, della vita, della pace”, le parole del Cardinale che ha elogiato a lungo l’operato della Tamaro durante la cerimonia di premiazione. “Una donna che parla al cuore perchè parla col cuore. Ciò significa sapersi immergere nella realtà in cui viviamo e riuscire a cogliere gli aspetti positivi, ma anche gli aspetti che più ci fanno riflettere”. Lo stesso intento che il Cardinale ha voluto perseguire con l’istituzione del Giubileo per Napoli.

E così la pace, ma soprattutto l’anima diventano parole chiave nella letteratura di Susanna Tamaro. “Per la sua scrittura che parla al cuore di tutti con un supplemento d’anima aperto a domande di senso, valori e verità”. Questa la motivazione con cui la scrittrice emozionata ha accolto la targa dalle mani del Cardinale.

Ha le idee chiare la Tamaro: “Fermatevi mezz’ora al giorno in silenzio con voi stessi per riprendere l’anima che si sta ritirando. Abbandonate gli occhi del consumo per recuperare gli occhi dell’anima. Il chiacchiericcio continuo che ci circonda annulla la verità delle parole. Parole come pace, amore, speranza sembrano svanite nella nostra corsa verso il vuoto”.

Una giornata come quella svoltasi al Suor Orsola Benincasa, passata ad ascoltare la voce di chi queste parole nei suoi libri le spiega con una semplicità tale da farle comprendere anche ai bambini, aiuta a capire che sentirsi responsabili in prima persona per combattere il vuoto che ci circonda può davvero restituire a noi stessi e alle nostre città il significato della parola “pace”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: