Home > Cronaca, Cultura & Spettacoli > 2011: “Anno delle foreste”. Domenica 16 gennaio a Città della Scienza tante iniziative

2011: “Anno delle foreste”. Domenica 16 gennaio a Città della Scienza tante iniziative

Le Nazioni Unite hanno dichiarato il 2011 "Anno delle foreste"

Il 2011 è stato dichiarato dalle Nazioni Unite “Anno delle Foreste” per stimolare nei cittadini un’adeguata crescita di consapevolezza rispetto a tematiche come l’importanza degli ecosistemi forestali per la tutela della diversità biologica e la necessità di realizzare una gestione forestale sostenibile. Le foreste sono inoltre la principale risorsa naturale per contrastare il riscaldamento globale, in virtù della fondamentale attività di fissazione del carbonio esercitata dagli alberi. Non bisogna dimenticare, poi, che le foreste sono degli incalcolabili serbatoi di biodiversità, dalle forme microbiche ai mammiferi. Per questo motivo a Città della Scienza domenica 16 gennaio si terranno conferenze e laboratori di approfondimento sull’importanza delle foreste vetuste.
I lavori si apriranno alle 11.30 con la relazione del professor Danilo Russo, del laboratorio di Ecologia Applicata dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, che parlerà dell’importanza delle foreste vetuste per la conservazione di specie animali sempre più rare nel nostro paese. Seguirà alle ore 12.30 un incontro con il dott. Angelo Bucci, Presidente del Gruppo Micologico Campano, che mostrerà le piante spontanee della nostra regione e i loro usi pratici legati alla tradizione.
Durante tutto il weekend completeranno il programma una serie di dimostrazioni scientifiche che illustreranno in maniera semplice e interattiva i processi della fotosintesi clorofilliana e il ruolo delle radici nella protezione e nel consolidamento dei suoli. Non mancheranno i laboratori a tema dedicati ai più piccini che potranno rilevare le “impronte” della corteccia di alcuni tipi di alberi così da osservarne la diversa tessitura, costruire fiori di carta, così da scoprire posizione e funzione delle sue diverse parti e, infine, utilizzare ghiande, foglie e rametti nel laboratorio di riuso creativo.

Un’occasione da non perdere per passare in allegria una giornata all’insegna della scoperta e del rispetto per la natura.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: