Home > Sport > Napoli, è sempre più febbre Liverpool

Napoli, è sempre più febbre Liverpool

La curva dello Stadio San Paolo a Fuorigrotta

C’era da aspettarselo. In due ore e quaranta minuti sono andati già tutti esauriti i 2500 biglietti messi a disposizione per la trasferta del Napoli a Liverpool. La curva del settore ospiti dello stadio di Anfield Road si tingerà di azzurro, dunque, il prossimo 4 novembre nella sfida valida per l’accesso alle fasi finali di Europa League.

In realtà però la polizia britannica si aspetta l’arrivo di almeno 6mila supporters partenopei e ha invitato i tifosi inglesi a non cercare vendette dopo gli spiacevoli episodi avvenuti a Napoli.

Intanto guardando al campionato, è emergenza a centrocampo per la squadra diretta dal tecnico Mazzarri.

Per la complicata trasferta di Brescia, il tecnico dovrà inevitabilmente fare a meno di Maggio, che durante la sfida con il Milan rimediò una botta alla testa e dagli accertamenti effettuati sembra non poter essere della partita, e Pazienza squalificato dal giudice sportivo dopo la doppia ammonizione rimediata sempre contro la squadra di Allegri. Spazio dunque a Zuniga e Yebdà a centrocampo. Gargano invece dovrebbe giocare. Nonostante l’uruguayano abbia effettuato lavoro differenziato in palestra per un leggero fastidio al piede destro, Mazzarri non intende rivoluzionare il centrocampo con l’inserimento anche di Blasi in una gara difficile e determinante per il cammino azzurro in campionato come quella contro il Brescia.

Un ciclo terribile quello che si apprestano a vivere i giocatori partenopei. 12 gare in cinquanta giorni, addirittura 5 partite in quindici giorni, il più delle quali lontano dal San Paolo.

Ma è capitan Cannavaro a suonare la carica per i suoi parlando della necessità di un riscatto dopo le deludenti prestazioni con Catania, Milan e Liverpool e scommettendo sulla qualificazione della squadra alla Champions league dell’anno prossimo. Non manca un pensiero a Diego Armando Maradona. Domani Diego compirà cinquant’anni e gli azzurri vorrebbero fargli un regalo di compleanno dedicando la vittoria contro il Brescia al Pibe de Oro.

Nel frattempo qualcosa si muove sul fronte mercato. La società guarda al futuro e per la settimana prossima è prevista una missione in Sud America alla ricerca di nuovi talenti. Piace il giovane difensore argentino Galeano in forze al Indipendiente. Guardando al mercato europeo uno degli obiettivi resta Victor Ruiz dell’Espanyol pupillo dichiarato del direttore sportivo Riccardo Bigon.

Sembra scontata la partenza di Santacroce destinato a non rientrare nei piani di Mazzarri.Occhi puntati al mercato di gennaio dunque, ma il presente impone una bella prestazione a Brescia per rilanciare le aspettative dei tifosi che in queste ultime partite hanno dimostrato tutto il loro affetto per la squadra.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: