Home > Cronaca > Il monastero di Santa Chiara cade a pezzi? L’iniziativa benefica arriva da Milano

Il monastero di Santa Chiara cade a pezzi? L’iniziativa benefica arriva da Milano

Dopo l’appello fatto dai monaci del monastero di Santa Chiara, che nei giorni scorsi hanno denunciato il degrado in cui versa attualmente il complesso religioso, qualcosa si sta muovendo. Da Milano, infatti è stata organizzata per il prossimo 25 settembre una serata benefica al teatro San Babila per raccogliere i fondi necessari per il restauro del monastero, celebrato anche in una vecchia e famosissima canzone napoletana.

L’iniziativa, partita spontaneamente da alcuni napoletani che vivono nel capoluogo lombardo, dopo la denuncia da parte degli stessi religiosi, ha visto anche l’adesione di personaggi del mondo dello spettacolo da Carlo Giuffrè a Nino D’angelo a Zuzzurro e Gaspare.

Parapetti crollati, pavimenti rimossi, soffitti in bilico: il monastero di Santa Chiara praticamente sta scomparendo. Divorato dalla mancanza di fondi e dall’abbandono.

L’edificio appartiene al Ministero dell’Interno, al Fondo edifici di culto, ma un decreto regio datato 1923 impone ai frati di badare alla gestione ordinaria e straordinaria del complesso di Santa Chiara.

“Confidiamo nella provvidenza e siamo fiduciosi – è il commento di Frate Agostino, uno dei monaci di Santa Chiara – non ci interessano le polemiche”. L’appello è lanciato e Milano risponde. “I fondi raccolti – spiega Edmondo Capecelatro, uno degli organizzatori – serviranno a finanziare il restauro del monastero”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: