Home > Cultura & Spettacoli > Paranormal Activity: il film fatto in casa

Paranormal Activity: il film fatto in casa

La locandina del film

di Alberto Canonico

E’ stato definito l’erede di “Blair Witch Project”. Quindici mila dollari di budget e sette giorni di riprese. Come attori la moglie e il proprio amico. È “Paranormal activity”. Il film che ha sconvolto l’America e che sarà nelle nostre sale dal 5 febbraio. In due mesi ha incassato 108 milioni di dollari diventando così il film più remunerativo della storia del cinema. Si dice che la pellicola abbia terrorizzato persino Steven Spielberg che, mentre stava vedendo il film per decidere di distribuirlo attraverso la Dreamworks, ha dovuto fermare la visione per riprenderla con più calma il giorno dopo per la troppa paura. Dopo il divorzio della società dal regista, è toccato alla Paramount inventare l’innovativa campagna di marketing che ha portato al successo il lavoro del regista esordiente Osca Peli.

Convinti che la propria abitazione sia infestata da uno spirito malefico,  marito e moglie decidono di installare una telecamera ad alta definizione e di filmare quanto avviene nella loro camera da letto mentre stanno dormendo. Sono novanta minuti agghiaccianti anche per lo stile da documentario amatoriale con il quale il regista mette in scena il terrore promettendo di non farci più dormire. Peli racconta di aver avuto l’idea del suo film ispirandosi ai misteriosi rumori che, anni prima, avevano tormentato lui e sua moglie dopo un trasloco in una nuova casa.

La pellicola per la distribuzione italiana è stata acquistata dalla Filmauro di Aurelio De Laurentiis e sul sito del film si può partecipare anche ad un concorso che chiede di inviare i propri documentati momenti di terrore. Gli spettatori sono avvisati.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: